SEO con Joomla: strumenti… e qualche trucco

Il tema è ampio e dibattuto: si può fare SEO con Joomla in maniera decente ?

Ebbene sì cari fratellini e cari drughi, si può fare anche se c’è da lavorarci su un poco e bisogna dotarsi degli strumenti giusti. Ma andiamo per gradi e partiamo dall’inizio andando dietro a quelli che sono stati i miei problemi, fortunatamente risolti !

Aiuto ! Il titolo del post di Joomla non è un H1

 Ecco, iniziamo bene ! Se non ci mettete mano il caro Joomla utilizza (quando va bene) il tag H2 per formattare il titolo dell’articolo e a noi giovani SEO, come ci hanno insegnato da piccoli, serve l’H1 !

Come fare, visto che non c’è pulsante o opzione da scegliere per formattare il titolo ? Bisogna mettere mano al codice e fare un po’ di override !

Niente paura ! E’ una cosa relativamente semplice, per fortuna.

Armiamoci di pazienza, Filezilla e un buon editor testuale; a me piace – parecchio – Notepad++ e quindi:

  1. Accediamo via FTP al nostro spazio web e scarichiamo in locale il file default.php contenuto nella cartella components/com_content/views/article/tmpl/ (ebbene sì, stiamo andando a lavorare sul componente dei contenuti di Joomla…)
  2. Sempre via FTP andiamo a creare una nuova cartella, all’interno della cartella del template su cui stiamo lavorando:  templates/mio_template/html/com_content/article/
  3. Cercate (dovrebbe essere la riga 29), nel file default.php la riga <h1> <?php echo $this->escape($this->params->get(‘page_heading’)); ?> </h1>; cambiate i due h2 in h1 e salvate il file (stiamo lavorando in locale)
  4. Caricate via FTP il file modificato nella cartella templates/mio_template/html/com_content/article/ creata precedentemente e il gioco è fatto
  5. Se siete più arditi potete sovrascrivere direttamente il file del core (ma rischiate di perdere la modifica fatta con gli aggiornamenti di Joomla…) 

Ok: ora Joomla taggherà con H1 il vostro “Titolo” – Problema numero 1 risolto (per approfondimenti potete leggere questo articolo sul forum Joomla)

Qualcuno di voi potrebbe avere l’ambizione di utilizzare l’ottimo componente K2 per la gestione dei contenuti. Ecco, in questo caso occorrerà andare a lavorare anche su qualche file di questo componente.

Posso avere nomi di pagina Friendly ?

Anche in questo caso la risposta è SI ! E si può fare in due modi:

  1. utilizzate il SEF (Search Engine Friendly) nativo di Joomla che funziona discretamente
  2. utilizzate un componente che vi consenta di gestire completamente i nomi di pagina: io ho trovato molto buono JoomSEF (non è gratuito, costa 26 euro per sito web gestito, ma vale la spesa)

Non vi spiegherò (non ora, magari) l’utilizzo di JoomSEF ma è davvero comodo (sia per i SEF Url che per gestire Title e Description). Devo dire che il Plugin WordPress SEO di Yoast è incredibilmente più efficace e intuitivo ma stiam parlando di Joomla, no ?

Aiuto ! Se abilito il SEF di Joomla il sito sembra offline !

Ecco, questa cosa mi ha davvero fatto impazzire. Ma come ? Abilito il SEF e mi si scassa il sito ?

A volte succede, ma è un problema del vostro provider e della configurazione dei suoi server: stavolta ci tocca andare a pistolare (termine tecnico per dire “modificare qualcosa”) sul file .htaccess.

Ecco, questo file (che trovate sulla root del vostro sito) è abbastanza delicatino: occorre modificarlo con cautela e cognizione di causa (e tenere una copia di backup di quello “funzionante”).

Ma, anche in questo caso, fortunatamente si tratta di una cosa semplice semplice e quindi:

  1. sempre via FTP scaricate in locale il file .htaccess (se siete su un hosting linux e server apache potreste ritrovarvi un file htaccess.txt che dovrete rinominare in .htaccess)
  2. con un editor di testo cercate la stringa Options +FollowSymLinks commentatela (come si fa ? aggiungete un # come primo carattere e il gioco è fatto)
  3. caricate il file modificato e tutto, se non si è sbagliato qualcosa, dovrebbe funzionare tutto a puntino

Ecco: editare ad minchiam un file .htaccess può provocarvi qualche momento di panico come capitato a me: sito pubblicato da qualche giorno, lavoro immane alle spalle (circa 250 pagine di contenuti, link già ottimizzati, SEO on page appena terminata, felicità per il discreto lavoro fatto…) e a un controllo di un paio di contenuti…

…il tragico messaggio: il contenuto non è presente su questo server !!!

seo-per-joomla-urlo-del-principiante

Eppure da back end sembrava funzionare tutto mentre pareva essere pubblicata la sola home page…

…morale della favola: in un momento di orgasmo ottimizzatorio avevo cancellato una parte del file .htaccess che non avrei dovuto cancellare. La copia di backup del file, e un momento di illuminazione divina, hanno evitato di consumare la scorta di imprecazioni all’altissimo annuale a metà anno.

Insomma: fate attenzione, fate i backup e tutto andrà per il meglio !

Posso iniziare a far SEO adesso ?

Beh, la risposta è – naturalmente – SI

Diciamo che con questi due “trick” avete risolto due problemi abbastanza comuni di Joomla (magari dalle prossime versioni, attualmente io uso la 3.2, decideranno di implementare il famoso H1 per i titoli…) e potete effettivamente iniziare a lavorare sui primi elementi della SEO on page, decisamente importanti, che sono

  1. il tag Title
  2. il tag Description

su questi due tag c’è una marea di materiale in rete su cui potete documentarvi.

La loro importanza risiede nel fatto che sono i due elementi che concorrono a formare la snippet di Google (e degli altri motori di ricerca) ovvero il “come” la nostra pagina appare sulle SERP (Search Engine Result Page).

La qualità dei testi inseriti (assieme a quelli del post e delle immagini, opportunamente ottimizzate, inserite nel testo), mi dicono, fanno la differenza a livello di “indicizzazione”.

60 caratteri (al massimo) per il Title e 160 caratteri (al massimo) per la Description: occorre essere incisivi e persuasivi: anche qui ci sono tonnellate di post che spiegano gli elementi per scrivere dei buoni contenuti (titolo accattivante e description paracula: gli utenti ci devono cliccare a prima vista !).

Dire che con questo post si possa capire come fare SEO con Joomla mi pare eccessivo, ma è pur sempre un inizio… magari il prossimo post lo dedico a un po’ di approfondimenti su JoomSEF e, magari, il componente K2 ! D’altra parte sono ancora in progress nello studio: che fate, avete pazienza e aspettate il prossimo post ?

Ciao ! Sono Nicola Battistoni

Ingegnere in telecomunicazioni prestato al web marketing, alla SEO e alla consulenza ICT. Possiedo il raro dono del congiuntivo e mi diverto a scrivere di cose che mi piacciono e condividere cose che imparo. E abito a Mondaino (RN), che non è cosa da poco !

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento